PENSAREINFORMA - Dott. Riccardo Inghilleri

RICCARDO INGHILLERI
CHINESIOLOGO - POSTUROLOGO
DOTT.
ALLA BASE DELLA TUA SALUTE C'E' IL MOVIMENTO
Vai ai contenuti

DIMAGRIRE? SEI TU O E' IL TUO METABOLISMO A ESSERE LENTO?

Dott. Riccardo Inghilleri
Pubblicato da in Benessere · 8 Giugno 2020
Tags: Salutemetabolismofitnessallenamentobenessere
Ciao a tutti! Ti sarà capitato di sentir dire da qualcuno o da te stesso: "appena mangio qualcosa ingrasso, avrò il metabolismo lento..."
 
Partiamo col dire che abbiamo il metabolismo di base o basale, il che significa che è tutto ciò che il nostro corpo brucia per poter funzionare a riposo, ossia circolazione, respirazione, cervello, temperatura corporea, i grandi organi e non si può modificare o variare più di tanto, al massimo qualcosina con un aumento della massa muscolare.
 
Ora, per sapere quali parametri possiamo andare a modificare dobbiamo ragionare sapendo che il metabolismo basale è pressoché uguale per tutti, mentre abbiamo altri parametri da tenere in considerazione:
LA SPESA ENERGETICA TOTALE (TDEE) che è data dalla somma del Metabolismo Basale (MB) + ENERGIA SPESA ATTIVAMENTE (ESA), cioè ciò che il nostro corpo spende attivamente sia a livello mentale che fisico + LA TERMOGENESI INDOTTA DALLA NUTRIZIONE (TIN) o meglio dalla digestione dei nutrienti.

SPESA ENERGETICA TOTALE (SET o TDEE)
Metabolismo Basale+Energia Spesa Attivamente +Termogenesi Indotta dalla Nutrizione
 
Quindi dove e su cosa possiamo incidere, modificare?

Esempio: Abbiamo Tommy e Brando entrambi 30 anni e pesano 70kg e sono impiegati.

Tommy  fa una vita poco attiva prende l'auto, sempre l' ascensore e resta tante ore seduto e inoltre non fa sport.
SET di 2700kcal = MB 1700kcal + (ESA+TIN) di 1000kcal

 Brando invece sempre impiegato, fa una vita attiva, fa le scale, si alza più spesso al lavoro cammina di più parcheggiando più lontano o andando a lavorare in bici, e tutti i giorni almeno 30min. di attività fisica.

SET di 3700kcal = MB 1700kcal + (ESA+TIN) di 2000 kcal

 Quindi abbiamo constatato che Brando ha il metabolismo "veloce"  bruciando almeno 1000 kcal al giorno in più di Tommy, che risulta con il metabolismo più "lento".

Grazie a quanto detto fino ad ora,  sappiamo che:
1. cambiando le nostre abitudini quotidiane come prendere più spesso le scale, camminare di più, stare più in piedi attivando muscolatura posturale ecc... ogni ora bruciamo quelle 70 / 80 kcal in più e quindi a fine giornata avrai già bruciato 300 / 400 kcal in più.
 
2. dobbiamo fare attività fisica anche solo 30 minuti tutti i giorni o 1 ora 3 volte a settimana.

L'ATTIVITA FISICA È FONDAMENTALE e deve essere costante.

 


 
Tutto questo farà sì che il tuo metabolismo acceleri, però ovviamente deve essere obbligatoriamente seguita da una nutrizione corretta, altrimenti non servirà nel lungo periodo a molto.

Conclusione, NON È IL METABOLISMO CHE È LENTO MA SIAMO NOI CHE LO RENDIAMO UN BRADIPO CHE LO RENDIAMO PIGRO.

Ora che sai tutto questo, già da ora cambia le tue abitudini quotidiane e inizia in modo progressivo a fare attività fisica e vedrai che il tuo corpo e la tua mente ti ringrazieranno.




333-85.98.859

r.inghi@libero.it

Collegno - Nichelino
Torino e provincia
Copyright riccardoinghilleri. Tutti i diritti riservati
Partita I.V.A.: 10220820012
Torna ai contenuti